Skip to content

Manchette di prima

EDICOLA ELBANA SHOW

Quello che l'altri dovrebbero di'

Manchette di prima

BREAKING NEWS

L’edicola Sportiva di Lunedi 13 Dicembre 2021 – Prima Categoria – Audace in rimonta a Pomarance sciupa tutto perdendo nel secondo tempo

All’ ini­zio ci sta­va­mo cre­den­do, sem­bra­va che si potes­se rad­driz­za­re una gara par­ti­ta con il pie­de sba­glia­to. Poi per una serie di epi­so­di, nono­stan­te l’ Auda­ce abbia fat­to una buo­na par­ti­ta, tor­nia­mo a casa sen­za i tre pre­zio­sis­si­mi pun­ti che avreb­be­ro potu­to dare una gran­de boc­ca­ta di ossi­ge­no alla squa­dra elbana.

Que­sti sono i risul­ta­ti del giro­ne G di pri­ma cate­go­ria per quan­to rig­fuar­da l’ 11 gior­na­ta d’andata.
Cal­da­na – Accia­io­lo 0:2
Castel­nuo­vo Val di Ceci­na – Geo­ter­mi­ca 0:1
Laja­ti­co – Dono­ra­ti­co 2:5
Mas­sa Val­pia­na – San Vin­cen­zo 3:0
Poma­ra­ce – Auda­ce 4:2
Por­tua­le Gua­stic­ce – Vol­ter­ra­na 0:3

Ripo­sa­va il Tirrenia

La clas­si­fi­ca vede:
Geo­ter­mi­ca a 26 Pun­ti, Mas­sa­val­pia­na e Accia­io­lo a 22, Dono­ra­ti­co 20, Tir­re­nia 19, Vol­ter­ra­na 18, Laja­ti­co 14, Castel­nuo­vo Val di Ceci­na 11, Poma­ran­ce 10, San Vin­cen­zo 9, Auda­ce 8, Por­tua­le Gua­stic­ce 4, Cal­da­na 2.

Que­sta set­ti­ma­na, gra­zie alla dispo­ni­bi­li­tà e alla gen­ti­lez­za del Mister del Poma­ran­ce, Mar­co Bel­li­ni, pos­sia­mo sen­ti­re tut­te e due le campane.

Mister Bel­li­ni come ave­te visto voi, dal­la spon­da del Poma­ran­ce, que­sta par­ti­ta con l’ Audace?

“Secon­do me e’ sta­ta una par­ti­ta mol­to equi­li­bra­ta, se con­tia­mo le occa­sio­ni da goal, for­se qual­co­sa di più ha crea­to la mia squa­dra ma per quan­to mi riguar­da, l’ Auda­ce nono­stan­te sia una for­ma­zio­ne gio­va­ne, e’ sem­pre una for­ma­zio­ne dif­fi­ci­le da affrontare.
Noi veni­va­mo da una situa­zio­ne non pro­prio feli­cis­si­ma, mol­te scon­fit­te con­se­cu­ti­ve ci face­va­no por­ta­re die­tro un far­del­lo gros­so però one­sta­men­te, ripe­to, e’ sta­ta una par­ti­ta equi­li­bra­ta, deci­sa da episodi.
Una par­ti­ta che ha cam­bia­to spes­so dire­zio­ne, i pri­mi ven­ti minu­ti il Poma­ran­ce ha ampia­men­te meri­ta­to il dop­pio van­tag­gio, men­tre da dopo il 2 a 0 nostro fino alla fine del secon­do tem­po ho visto un’ Auda­ce ben mes­sa in cam­po che si e’ fat­ta vale­re meri­tan­do il pareggio.
Ave­va­mo avu­to qual­che occa­sio­ne per chiu­de­re la par­ti­ta ma non ci sia­mo riu­sci­ti nel pri­mo tem­po anche per meri­to dell’ Auda­ce che oltre ad esse­re un’ otti­ma squa­dra e’ sem­pre ben mes­sa in cam­po dal Mister Frangioni.
Per­met­te­te­mi di fare una men­zio­ne spe­cia­le per il nume­ro 10 dell’ Auda­ce che e’ vera­men­te un gio­ca­to­re mol­to bra­vo, per me e per loro spe­ro di arri­va­re a fine cam­pio­na­to cen­tran­do i nostri obbiettivi.”

Come tut­te le set­ti­ma­ne Mister Fran­gio­ni aspet­ta la nostra chia­ma­ta il lune­di mat­ti­na e come sem­pre con la sua pro­ver­bia­le gen­ti­lez­za, nono­stan­te il momen­to no del­la sua squa­dra ci rac­con­ta come inve­ce è sta­ta vis­su­ta la par­ti­ta dal­la pan­chi­na isolana.

Mister, una par­ti­ta a cor­ren­te alternata?

” Si, una par­ti­ta con mol­ti capo­vol­gi­men­ti di fron­te, secon­do me sia­mo entra­ti male in cam­po e infat­ti subi­to dopo quin­di­ci minu­ti ci sia­mo tro­va­ti sul risul­ta­to di due a zero per la squa­dra di casa che ci lascia­va capi­re che non sareb­be sta­ta una par­ti­ta in disce­sa, e sicu­ra­men­te i deme­ri­ti era­no tut­ti da attri­bui­re a noi.
Poi dopo il quar­to d’ ora fino alla fine del pri­mo tem­po abbia­mo fat­to una buo­na gara e infat­ti sia­mo riu­sci­ti a pareggiare.
Nel secon­do tem­po non vi nego che sia­mo entra­ti in cam­po con la con­vin­zio­ne che pote­va­mo addi­rit­tu­ra por­ta­re a casa la vit­to­ria, ave­va­mo un atteg­gia­men­to in cam­po che mi face­va ben spe­ra­re anche se il Poma­ran­ce in avan­ti era costan­te­men­te pericoloso.
Il pro­ble­ma e’ arri­va­to quan­do abbia­mo pre­so il ter­zo goal, e su una bel­lis­si­ma azio­ne e del loro attac­can­te, tut­to e’ diven­ta­to più difficile.
Il Poma­ran­ce si e’ chiu­so e noi ci sia­mo un po inner­vo­si­ti but­tan­do­ci tut­ti in avan­ti e facen­do sal­ta­re tut­ti gli sche­mi anche se mi sen­to di dire che sia­mo sta­ti in par­ti­ta fino al 96°esimo.
Fino alla fine sia­mo sta­ti sul 3 a 2 ma all’ ulti­mo secon­do dopo una puni­zio­ne a favo­re nostro, era­va­mo tut­ti avan­ti per cer­ca­re il pareg­gio ma essen­do squi­li­bra­ti, il difen­so­re del Poma­ran­ce ha pre­so la pal­la e con un “coa­st to coa­st” e’ arri­va­to davan­ti alla por­ta segnan­do il quar­to goal.

Ai miei ragaz­zi non pos­so recri­mi­na­re nul­la, anche se sia­mo arri­va­ti a casa bel­li cal­di, sono con­vin­to che domenica.…..”

E quan­do Mister Fran­gio­ni fa i pro­no­sti­ci di solito.…ok ci toc­chia­mo e stia­mo zitti.

Rispondi