Skip to content

Che dispiacere Antonietta.…

So mez­zo Rie­se e mez­zo Lon­go­ne­se ma ummi­toc­ca­te Capo­li­ve­ri.
Da sem­pre ho avu­to ami­ci di Capu­li­ve­re, da bam­bo­lo bab­bo mi por­ta­va in cam­pa­gna da Sam­my l’ Austra­lia­no, so cre­sciu­to co le musi­che dei fra­tel­li Bal­det­ti e con quel tor­men­to­ne di Sin­ga­po­re vado a Sin­ga­po­re e poi tan­ti tan­ti per­so­nag­gi che da sem­pre han­no fat­to par­te del­la mia vita.
Qual­che anno fa ho avu­to l’o­no­re di suo­na­re per la festa del­l’U­va e sono sta­to ingag­gia­to dal rio­ne Baluar­do.
Subi­to accol­to in manie­ra esa­ge­ra­ta, mi ricor­do di quel­la signo­ra di una cer­ta età che die­tro chia­ma­va:

Sexiii sexiii...poi m arri­vò un pez­zo di pane in capo e quan­do mi so gira­to:
Mi dica?
- È un’o­ra che ti chia­mo
Si ma lei dice­va Sexi
- Ma per­chè come ti chia­mi??
Stix, ma va bene anche sexy.. mi ci sen­to…
E giù risa­te

In que­sto cli­ma gio­io­so cono­sco Anto­niet­ta, Pino e Loren­za li cono­sce­vo da tem­po ma mi man­ca­va lei, che con quel suo sguar­do ras­si­cu­ran­te mi strap­pa­va sem­pre un sor­ri­so
-Toniè, mi devo cambià.…dove vado?
O entra a casa bel­lo, o che hai pau­ra che ti guar­do?? So vec­chia mì
Spes­so ce la sia­mo ritro­va­ta all’ Edi­co­la Elba­na Show e quan­do arri­va­va allo Zio Char­ley era sem­pre festo­sa ed alle­gra:
Bel­la la mì zia” gli dice­vo e lei: carooo si, ti voglio come nipo­te mi gar­bi…
- ma unnè che Pino è gelo­so, mi guar­da male
E lui di fon­do: Robbb­bac­cia, che gni dici alla mi moglie???
O zit­to mì che dice che so la su zia…caro, poi anco lui è del Baluar­do eh.…
“Lo sai Zì che mi vole­va un altro rio­ne ma io un ci sò mica anda­to!!!!”
“Unnò fà eh.… o mi dare­sti un dolo­re…”

Il dolo­re ce l hai dato te inve­ce mì…
Ciao Zì

Commenta per primo

Rispondi