Skip to content

Manchette di prima

EDICOLA ELBANA SHOW

Quello che l'altri dovrebbero di'

Manchette di prima

BREAKING NEWS

L’ Edicola Sportiva di Lunedi 29 Novembre 2021 – Prima Categoria – Audace: Ancora niente punti per la squadra di Mister Frangioni che però vede la luce in fondo al tunnel

Nien­te da fare, anche da Dono­ra­ti­co gli elba­ni se ne tor­na­no con 0 punti.
I ragaz­zi di Mister Fran­gio­ni non rie­sco­no nell’ impre­sa di por­ta­re a casa i tre pun­ti e riman­go­no fer­mi in clas­si­fi­ca a 5 punti.

Que­sti i risul­ta­ti del­la nona gior­na­ta del Cam­pio­na­to di pri­ma cate­go­ria Giro­ne G

Cal­da­na – Tir­re­nia 1:4
Castel­nuo­vo Val di Ceci­na – San Vin­cen­zo 2:2
Dono­ra­ti­co – Auda­ce 2:1
Laja­ti­co – Vol­ter­ra­na 1:3
Poma­ran­ce – Geo­ter­mi­ca 0:2
Por­tua­le Gua­stic­ce – Accia­io­lo Cal­cio 1:2

La clas­si­fi­ca:

Geo­ter­mi­ca 22 pun­ti, Mas­sa Val­pia­na 19, Dono­ra­ti­co 17, Accia­io­lo e Tir­re­nia 16, Laja­ti­co 14, Vol­ter­ra­na 12, Castel­nuo­vo Val di Ceci­na 11, Poma­ran­ce 7, San Vin­cen­zo 6, Auda­ce 5, Por­tua­le Gua­stic­ce 3, Cal­da­na 2

La clas­si­fi­ca par­la chia­ro, sia­mo trop­po in bas­so, tre­men­da­men­te in bas­so, sia­mo nel­la zona più brut­ta del­la classifica.

La squa­dra è gio­va­ne e paga l’ ine­spe­rien­za del­la cate­go­ria, abbia­mo a che fare con com­pa­gi­ni già roda­te e abi­tua­te a que­sto pal­co­sce­ni­co ma pro­var­ci a que­sto pun­to non costa niente.
Mister Fran­gio­ni già un paio di set­ti­ma­ne fa l’ ave­va det­to: ” gio­chia­mo con la testa libe­ra da pau­re, non abbia­mo nien­te da per­de­re” e anche secon­do noi que­sta potreb­be esse­re la chia­ve di svolta.

Mister nien­te da fare nem­me­no que­sta volta
“Si, tor­nia­mo a mani vuo­te, sia­mo indub­bia­men­te un pò sfor­tu­na­ti anche se a par­la­re di for­tu­na o sfor­tu­na si va poco lon­ta­ni, qui quel­lo che con­ta sono i risul­ta­ti che ad oggi pur­trop­po mancano.
Ieri, sem­bre­rò mat­to, ma ho visto posi­ti­vi­tà, ho visto la giu­sta cat­ti­ve­ria ago­ni­sti­ca e tan­to dispia­ce­re da par­te dei ragaz­zi all’u­sci­ta dal cam­po per que­sta enne­si­ma scon­fit­ta che però, se le leg­gia­mo meglio potreb­be­ro esse­re anche segna­li incoraggianti”

Inco­rag­gian­ti? In che senso?
“Nel sen­so che mi fan­no ben spe­ra­re e sono sicu­ro che dal­la pros­si­ma par­ti­ta sia­mo pron­ti a cam­bia­re rot­ta, Abbia­mo una set­ti­ma­na per alle­nar­ci bene e toc­ca a noi ora, for­tu­na a par­te, cer­ca­re di por­ta­re a casa un risul­ta­to uti­le che oltre a fare bene alla clas­si­fi­ca, fareb­be bene all’ umo­re di tut­to l’ ambiente.
Abbia­mo gio­ca­to con­tro il Dono­ra­ti­co che in clas­si­fi­ca è al ter­zo posto e non abbia­mo sfigurato.
Io cre­do nei miei ragaz­zi e sono pron­to a soste­ner­li fino alla fine.
La pros­si­ma par­ti­ta in casa con il Laja­ti­co dovrem­mo dispu­tar­la sul cam­po del Rio per pro­ble­mi con il nostro sta­dio, vedia­mo se la ter­ra piag­ge­se por­te­rà for­tu­na alla mia squadra.”

Rispondi