Skip to content

“Festa dell’amicizia” del Rotary Club Isola d’Elba

Si è svol­ta ieri sera, vener­dì sei Ago­sto, pres­so l’hotel Airo­ne di Por­to­fer­ra­io, la tra­di­zio­na­le cena socia­le che, pro­prio per il prin­ci­pio cui s’inspira, rive­ste un’importanza par­ti­co­la­re per il Club elba­no: L’amicizia ovve­ro il pia­ce­re del­lo sta­re insieme.
La con­vi­via­le, orien­ta­ta al sen­so dell’ospitalità ver­so tut­ti gli ami­ci rota­ria­ni dei vari Club ita­lia­ni che han­no scel­to la nostra iso­la come meta del­le loro vacan­ze è sta­ta allie­ta­ta dall’intervento musi­ca­le del chi­tar­ri­sta Gabrie­le Uccel­li già fina­li­sta a San­re­mo Gio­va­ni ed ha regi­stra­to la par­te­ci­pa­zio­ne di un buon nume­ro di soci e di gra­di­ti ospiti.
Duran­te la cena, il Pre­si­den­te Ser­gio Cava­lie­re ha con­se­gna­to il “Pre­mio testi­mo­nian­za” a Rober­to Bal­li­ni ex cicli­sta su stra­da, pro­fes­sio­ni­sta dal 1966, che ha cor­so per anni sul­le ali del­la sua pas­sio­ne e che, sul­la nostra iso­la, si è lascia­to tra­vol­ge­re dal fasci­no del­la natu­ra. Diven­ta­to noto api­col­to­re, si è gua­da­gna­to l’appellativo di “uomo che par­la con le api” dopo aver sco­per­to, nel 2004, che con un sibi­lo acu­tis­si­mo que­sti inset­ti si bloc­ca­no total­men­te restan­do come para­liz­za­ti all’interno del­le arnie in cui sono custodite.
Al di là del­la sco­per­ta eto­lo­gi­ca, che ha inte­res­sa­to anche gli scien­zia­ti ed è dive­nu­ta pro­ta­go­ni­sta di uno stu­dio dell’università di Pisa, ciò che col­pi­sce è quel lega­me tra uomo e natu­ra che essa rias­su­me. Quell’armonia risco­per­ta che nel tem­po l’uomo sem­bra aver dimen­ti­ca­to e che, in pic­co­li gesti come quel­lo dona­to­ci da Rober­to, si ripre­sen­ta in tut­ta la sua bellezza.
La con­vi­via­le appe­na tra­scor­sa è sta­ta la secon­da occa­sio­ne di incon­tro dei soci del club elba­no i qua­li all’unanimità, han­no scel­to di rin­no­va­re la cari­ca di pre­si­den­te al socio Ser­gio Cava­lie­re al fine di con­sen­tir­gli di con­cre­tiz­za­re que­gli obbiet­ti­vi pro­mos­si duran­te il suo pri­mo anno di reg­gen­za che, per i moti­vi lega­ti alla pan­de­mia, non ha potu­to realizzare.
Il Club ha anche con­fer­ma­to le altre cari­che così composte:
Vice pre­si­den­te: Elvio Cava­lie­re, Mar­cel­lo Bellini.
Pre­si­den­te elet­to: Miche­la Venturini.
Teso­rie­re: Lucia­no Grasso.
Pre­fet­to: Pari­de Paolini.
Con­si­glie­ri: Mar­co Rega­no, Tizia­no Nocen­ti­ni, Manue­la Colom­bi, Davi­de Pelliccioni.
Istrut­to­re: Aldo Sardi.
Rap­por­ti Club gemel­la­to: Pinot­ti Patrick.
Rota­ract e Ryla: Clau­dio del­la Lucia.
Fon­da­zio­ne Rota­ry: Bal­le­ri­ni Paolo.
Rela­zio­ni pub­bli­che e comu­ni­ca­zio­ne: Davi­de Pelliccioni.
Tut­ti noi del Rota­ry Club Iso­la d’Elba augu­ria­mo a Ser­gio un’annata estre­ma­men­te pro­dut­ti­va e den­sa di even­ti ben con­sci che, come ogni anno, non man­che­ran­no nuo­ve sfi­de e nuo­ve dif­fi­col­tà, ma tut­ti insie­me sare­mo in gra­do di affron­tar­le con l’entusiasmo ed i valo­ri che con­trad­di­stin­guo­no da sem­pre la nostra associazione.

Rispondi