Skip to content

Manchette di prima

EDICOLA ELBANA SHOW

Quello che l'altri dovrebbero di'

Manchette di prima

BREAKING NEWS

Nocentini: Sono abituato a lavorare ascoltando tutti ma senza farmi condizionare pretestuosamente

“ .…..ed è quel­lo che sto facen­do da quat­tro mesi in vista del­le ele­zio­ni ammi­ni­stra­ti­ve di Portoferraio”.
Così Tizia­no Nocen­ti­ni, can­di­da­to­si già dal­lo scor­so novem­bre in vista del­le ele­zio­ni del 9 giu­gno, all’indomani del­le noti­zie let­te sul­la stam­pa che ripor­ta­no nuo­ve can­di­da­tu­re di ‘liste civi­che appog­gia­te da alcu­ni espo­nen­ti del centrodestra’.
“Abbia­mo sem­pre det­to di non ave­re alcu­na pre­clu­sio­nepre­ci­sa Nocen­ti­ni – infat­ti nel­la lista civi­ca sul­la qua­le stia­mo lavo­ran­do sono sta­ti sele­zio­na­ti fin da subi­to per­so­nag­gi appar­te­nen­ti a Fra­tel­li d’Italia ed alla Lega, che ho volu­to nel­la mia squa­dra per que­stio­ni di fidu­cia e di estre­ma com­pe­ten­za nel­le cose ammi­ni­stra­ti­ve. Insie­me a loro, ho l’onore di esse­re affian­ca­to da un grup­po di per­so­ne espres­sio­ne del­la socie­tà civi­le e del mon­do del lavo­ro e dell’imprenditoria di Por­to­fer­ra­io, che lavo­ra­no da tem­po insie­me. Abbia­mo del­le com­mis­sio­ni al lavo­ro sugli argo­men­ti di pro­gram­ma sele­zio­na­ti attra­ver­so una cam­pa­gna di ascol­to e stia­mo da tem­po met­ten­do in atto un focus di atten­zio­ne sui bilan­ci del comu­ne di Por­to­fer­ra­io per usci­re dal­la cor­ren­te situa­zio­ne finan­zia­ria, aggra­va­ta anche dal­la attua­le mino­ran­za che dove­va occu­par­si anche del con­trol­lo ammi­ni­stra­ti­vo del­la giun­ta Zini. Tut­to que­sto, men­tre rice­via­mo con­ti­nue sol­le­ci­ta­zio­ni e con­sen­si da par­te del­la cit­ta­di­nan­za che ci inco­rag­gia sem­pre più a pro­se­gui­re su que­sta strada”.
“Pro­prio dal­la gen­te
aggiun­ge Tizia­no Nocen­ti­ni – la più ricor­ren­te rac­co­man­da­zio­ne che rice­via­mo è quel­la di affi­dar­ci a per­so­ne, capa­ci, affi­da­bi­li, nuo­ve e di buo­na volon­tà. Il nostro obiet­ti­vo è quel­lo di non tra­di­re le aspet­ta­ti­ve dei cit­ta­di­ni ed è quel­lo che fare­mo, rima­nen­do sem­pre aper­ti e dispo­ni­bi­li comun­que a situa­zio­ni che pos­sa­no esse­re com­pa­ti­bi­li con gli indi­riz­zi che ci sia­mo dati. Stia­mo lavo­ran­do per dare una svol­ta al futu­ro di Por­to­fer­ra­io, comin­cian­do con il risol­ve­re le que­stio­ni finan­zia­rie del Comu­ne – con­clu­de Nocen­ti­ni — e non ci fer­me­re­mo né ci fare­mo con­di­zio­na­re da pres­sio­ni di alcun genere”.

Rispondi