Skip to content

Manchette di prima

EDICOLA ELBANA SHOW

Quello che l'altri dovrebbero di'

Manchette di prima

BREAKING NEWS

PD Elba: La Giunta regionale rimanda l’ accorpamento del Foresi e del Cerboni

Abbia­mo appre­so con sod­di­sfa­zio­ne la deci­sio­ne pre­sa nel­la gior­na­ta di lune­dì dal pre­si­den­te del­la giun­ta regio­na­le Gia­ni e dall’assessora
Nar­di­ni di riman­da­re la deli­be­ra sull’accorpamento degli istituti
sco­la­sti­ci Fore­si e Cer­bo­ni di Por­to­fer­ra­io al fine di favorire
l’apertura di una neces­sa­ria fase di con­fron­to e partecipazione.
La que­stio­ne appar­sa sui gior­na­li nei gior­ni scor­si ave­va provocato
pre­oc­cu­pa­zio­ni e pole­mi­che, sfo­cia­te con la pro­te­sta degli stu­den­ti, che meri­ta­va­no ascol­to e che ave­va­no por­ta­to il Par­ti­to Democratico
dell’isola d’Elba ad inte­res­sa­re il con­si­glie­re regio­na­le Ansel­mi per
veri­fi­ca­re con lui l’opportunità di una ripre­sa del­la discus­sio­ne sulle
prin­ci­pa­li cri­ti­ci­tà sol­le­va­te dai docen­ti, dal per­so­na­le scolastico,
dal­le orga­niz­za­zio­ni sin­da­ca­li e dagli studenti.
Sia­mo con­vin­ti che una scel­ta come que­sta deb­ba vive­re del pro­ta­go­ni­smo dell’intero cor­po edu­can­te che con­du­ca a una deci­sio­ne con­di­vi­sa, sen­za sal­ti in avan­ti. Del resto è quan­to è pre­vi­sto dal­la nor­ma­ti­va regionale.
Resta comun­que pos­si­bi­le che alla fine di que­sto per­cor­so sia con­fer­ma­ta la deci­sio­ne di accor­pa­re i due isti­tu­ti per ragio­ni che al momen­to non appa­io­no evi­den­ti ma è quan­to mai neces­sa­rio che a que­sta scel­ta così deli­ca­ta con­cor­ra­no tut­ti gli atto­ri che vivo­no il mon­do del­la scuo­la e che di quel­la scel­ta si sen­ta­no protagonisti.
La poli­ti­ca e le isti­tu­zio­ni han­no dimo­stra­to capa­ci­tà di ascolto.
Il lavo­ro pre­zio­so del con­si­glie­re regio­na­le Anselmi,che rin­gra­zia­mo per
aver costrui­to un rac­cor­do tra il ter­ri­to­rio, la pre­si­den­za del­la Regio­ne e l’assessora Nar­di­ni e la con­fe­ren­za elba­na dei sin­da­ci che alla fine ha rimes­so in discus­sio­ne la decisione.
Ora, non appe­na il con­si­glio pro­vin­cia­le pro­dur­rà i docu­men­ti neces­sa­ri, potrà comin­cia­re un per­cor­so di par­te­ci­pa­zio­ne sen­za esi­ti precostituiti.

Rispondi