Skip to content

ElbaRugby: Festa della Bira…Che Terzo Tempo Ragazzi

A San Gio­van­ni nel­lo sta­dio Sca­gliot­ti di Rug­by si è svol­ta una ini­zia­ti­va socia­le e spor­ti­va che ha visto una gran­de par­te­ci­pa­zio­ne di Geni­to­ri, Atle­ti, gio­va­ni meno gio­va­ni e diver­sa­men­te giovani.

Il tut­to nel­l’am­bi­to de
La Festa del­la BiRa: mani­fe­sta­zio­ne eno­ga­stro­no­mi­ca pro­po­sta dal­l’El­ba Rug­by con l’in­ten­to di rac­co­glie­re fon­di a soste­gno dei “Mascal­zo­ni del Cana­le” che si tro­ve­ran­no final­men­te ad affron­ta­re un vero cam­pio­na­to di Rug­by nel 2021/2022.

Il pro­get­to “Mascal­zo­ni del Cana­le”, Socie­tà Spor­ti­va nata dall’unione di Ama­to­ri Rug­by Ceci­na, Etru­ria Piom­bi­no e Elba Rug­by, è un modo per uni­re le for­ze per rag­giun­ge­re obiet­ti­vi comuni.

Mol­ti sport di squa­dra sono social­men­te e atle­ti­ca­men­te vali­di alla for­ma­zio­ne di gio­va­ni atle­ti, ma nel rug­by le carat­te­ri­sti­che indi­vi­dua­li e di squa­dra dei ragaz­zi per via del­lo stret­to con­tat­to sul cam­po si esal­ta­no, ren­den­do que­sto sport anco­ra più diver­ten­te per chi lo pra­ti­ca ed anche per chi lo guarda.

L’in­con­tro è ini­zia­to con il Sole anco­ra tosto pure sé al tra­mon­to, e con un libec­ciet­to che face­va piacere.
Alla spic­cio­la­ta arri­va­va­no le Per­so­ne e, in ordine,si appre­sta­va­no al front offi­ce che for­ni­va loro il neces­sa­rio per anda­re a risto­rar­si con del­la buo­na bir­ra accom­pa­gna­ta da gusto­se cibarie.
I “Volon­ta­ri spor­ti­vi” han­no dato tut­ta l’as­si­sten­za neces­sa­ria per un pia­ce­vo­le svol­gi­men­to del­la serata
Sera­ta che ha avu­to un sot­to­fon­do sono­ro di Quei Due iso­la­ni che da soli fan­no… Sanremo.
E sic­ché pia­no pia­no l’or­di­ne del­le pan­che si spo­sta­va spon­ta­nea­men­te avvi­ci­nan­do­si a Quei Due che diven­ta­va­no par­te inte­gran­te di una emo­zio­nan­te sera­ta fat­ta di pas­sag­gi di
” scar­pi­ni” , discor­si e solidarietà.
Un Ter­zo Tem­po gran­dio­sa­men­te partecipato.

Oooooh, in futu­ro quan­do l’in­con­tra­te Fol­ko e Stixxe…
atten­ti a Quei Due.

Ful­vio Di Pietro

Rispondi