Skip to content

Elba Rugby è tempo di cambiamenti ” con un piede nel passato e lo sguardo dritto e aperto nel futuro”

All’Elba Rug­by si cam­bia, dopo quat­tro anni lascia il ruo­lo di Pre­si­den­te l’Avv. Gabrie­le Maz­zei:
“ Sono orgo­glio­so di aver rap­pre­sen­ta­to que­sta splen­di­da socie­tà e ono­ra­to di tut­to l’affetto che ho rice­vu­to, spe­ro che resti di me un otti­mo ricor­do – sono le paro­le di un emo­zio­na­to Gabrie­le Maz­zei – Abbia­mo cam­bia­to mol­to ed ini­zia­to un nuo­vo per­cor­so di cre­sci­ta, sono feli­cis­si­mo di chiu­de­re il cer­chio e di lascia­re l’Elba Rug­by nel­le mani del suo fon­da­to­re, mio ami­co e mae­stro Wil­mar Saluz, non pote­vo spe­ra­re in miglior successore”.
Sarà, infat­ti, il vec­chio sag­gio Wil­mar Saluz a ritor­na­re al timo­ne dell’Elba Rug­by dopo aver­la fon­da­ta nel 1980 : “Sono tra­scor­si più di 40 anni da quan­do ho fat­to cono­sce­re il rug­by all’I­so­la d’El­ba, ho visto pas­sa­re mol­ti pre­si­den­ti, nes­su­no all’al­tez­za di Gabrie­le –le pri­me dichia­ra­zio­ni di Wil­mar Saluz — nes­su­no che abbia sti­mo­la­to la cre­sci­ta come lui, spe­ro che la sua avven­tu­ra nel rug­by non fini­sca qua e sia pro­fi­cua e pie­na di sod­di­sfa­zio­ni può arri­va­re mol­to in alto,e die­tro a lui tut­ta l’El­ba Rug­by; Gra­zie del­la fidu­cia, sarà la mia ulti­ma avven­tu­ra con la pal­la ovale”.
Il nuo­vo diret­ti­vo vedrà inol­tre: Eli­sa Zini (vice­pre­si­den­te vica­rio), Fabio Giac­chet­to (vice­pre­si­den­te con dele­ga alle strut­tu­re), Leo­pol­do Cec­che­rel­li (segre­ta­rio) Anna Luz­zet­ti (teso­rie­re), Mas­si­mi­lia­no Taglia­fer­ro (con­si­glie­re), Rober­to Cor­si (con­si­glie­re), Mas­si­mo Van­nuc­ci (con­si­glie­re), Anto­nio Ascio­ne (con­si­glie­re), Enzo Dan­no­li (con­si­glie­re)
Il futu­ro pas­se­rà ades­so dal­le ele­zio­ni del Pre­si­den­te e dei Con­si­glie­ri del pros­si­mo Comi­ta­to Tosca­no che si ter­ran­no a Firen­ze saba­to 15 mag­gio. L’Elba Rug­by ed i Mascal­zo­ni del Cana­le daran­no il loro sup­por­to pro­prio a Gabrie­le Mazzei.

Rispondi