Skip to content

Oreste e la sua completezza d’Informazione sulla discussione tra PD e Franca Rosso

Dite la veri­tà, vi so man­ca­to… eh lo so lo so, l’E­di­co­la sen­za di me sta male ma sap­pia­te che Ore­ste non sta mai fer­mo e nel mio navi­ga­re tra il web ho tro­va­to due post del­la Signo­ra Fran­ca Ros­so che secon­do me pos­so­no esse­re uti­li per capi­re meglio le posi­zio­ni espres­se dal PD in meri­to alle dichia­ra­zio­ni del­la Pre­si­den­te del­la Confcommercio

Que­sto è il pri­mo post del­la Signo­ra Fran­ca Ros­so in rispo­sta a quan­to argo­men­ta­to dal PD di Portoferraio.

Oggi davan­ti al Conad Super­sto­re c’è un ban­co che rac­co­glie le fir­me per vie­ta­re ogni for­ma di “fasci­smo e nazismo”.NON HO FIRMATO !!!Non ho potu­to fir­ma­re, per­ché in quel lem­ma man­ca una ter­za paro­la: “Comu­ni­smo”. Per quan­to mi riguar­da, da libe­ra­le ed euro­pei­sta con­vin­ta qua­le sono, tut­ti e tre i ter­mi­ni dovreb­be­ro esse­re ban­di­ti allo stes­so modo, così il que­si­to è zop­po e non rispet­ta com­ple­ta­men­te ciò che la sto­ria ci ha insegnato.

Que­sto il secondo:

Dai cam­pi di Hitler a quel­li di Sta­lin” — scrit­to da Gio­van­ni Tur­co, mio zio, pub­bli­ca­to nel 1985 per il 40° del­la Libe­ra­zio­ne e da me gelo­sa­men­te custo­di­to. Insie­me al mio bab­bo Vito (nome di bat­ta­glia: Fla­vio), socia­li­sta, han­no com­bat­tu­to la resi­sten­za nei par­ti­gia­ni del­la Bri­ga­ta Osop­po. Da loro ho appre­so, anco­ra tan­ti anni fa, alcu­ne del­le veri­tà sto­ri­che che stan­no emer­gen­do in tem­pi recen­ti. Mio padre mi rac­con­ta­va che dopo esser­si dife­so dai fasci­sti, si è dovu­to difen­de­re dai titi­ni, ossia i par­ti­gia­ni comu­ni­sti appar­te­nen­ti alla Bri­ga­ta Gari­bal­di, vio­len­ti anche con loro per­ché non accet­ta­va­no di pas­sa­re dal­la loro par­te. Io sono nata e cre­sciu­ta in Friu­li, ter­ra di con­fi­ne, dove si respi­ra­va mol­to da vici­no la guer­ra fini­ta da poco, le tor­tu­re del­le Foi­be, la per­se­cu­zio­ne ver­so gli ita­lia­ni dal­ma­ti e istria­ni da par­te di Tito, con con­se­guen­te eso­do di mas­sa di quel­le popo­la­zio­ni. Meno male che la veri­tà inco­min­cia ad emer­ge­re in que­sti ulti­mi anni.

Oh…sia chia­ro, io non tifo per nes­su­no dei due, devo esse super­par­tes ( si scri­ve­rà cosi? Boh…) comun­que era solo per­chè ieri cò l’ar­ti­co­lo del Pd e basta unna­ve­vo mica capi­to ammo­do che era suc­ces­so. Poi le con­clu­sio­ni trae­te­ve­le da soli, un vole­te mica che fac­cio tut­to io.

Bona bim­bi, vado a nan­na che c ho una cagna che mi man­gia l’ossi…

Rispondi