Skip to content

Dillo all’ Edicola: Ma Legambiente che governa? E più che altro, che pensa?

Da varie par­ti si leg­go­no e si sen­to­no dei com­men­ti più o meno aspri nei con­fron­ti del­le Aree Mari­ne Pro­tet­te, e cri­ti­che su colo­ro che le sosten­go­no, tra i qua­li anche su Legambiente.Molto spes­so si fan­no rife­ri­men­ti ad alcu­ne altre Impor­tan­ti que­stio­ni Elba­ne, di carat­te­re ambien­ta­le. Sul­le qua­li Legam­bien­te, sem­bre­reb­be non si sia né mos­sa, né espressa.

Ad esem­pio sape­re qua­l’è la posi­zio­ne di Legambiente
sul ” costruen­do” Dis­sa­la­to­re di Mola e gli sca­ri­chi di sala­mo­ia che esso com­por­te­reb­be nel­le acque del Lido di Capoliveri??

Oppu­re, anco­ra, che dice Legam­bien­te o qua­li posi­zio­ni ha espres­so sugli sca­ri­chi a mare sia­no essi uffi­cia­li o abu­si­vi , ma comun­que abbia­no carat­te­ri­sti­che inquinanti ??

O, anco­ra, sul­la gestio­ne del­l’A­rea umi­da di Mola e il per­du­ra­re di uno sta­to di abban­do­no, com­pren­si­vo di
per­si­sten­ti sche­le­tri di imbar­ca­zio­ni più o meno gran­di e di rifiu­ti vari.
Che si fà??

Ora pre­mes­so che Legam­bien­te non è un Sin­da­co, non è mag­gio­ran­za amministrativa,
non è oppo­si­zio­ne , non è un Par­la­men­ta­re Regio­na­le, e che
per one­stà intel­let­tua­le, chi scri­ve è favo­re­vo­le alle Area Mari­ne Pro­tet­te per espe­rien­ze per­so­na­li, e che in que­sto momen­to, le ini­zia­ti­ve di Legam­bien­te per il mare del­l’El­ba, van­no in quel­la dire­zio­ne; devo però ammet­te­re di non cono­sce­re le atti­vi­tà che sui temi sopra­de­scrit­ti ha pre­so o vor­rà pren­de­re l’Associazione.

E pro­prio per que­sto, quin­di, che rico­no­sco come in que­sto momen­to, è sia fuor di dub­bio conoscere
uno o più docu­men­ti stam­pa, del­la stes­sa Asso­cia­zio­ne, nei qua­li si pos­sa­no leg­ge­re del­le rispo­ste o del­le pre­se di posi­zio­ne, alle sopra­ci­ta­te Questioni.

Anche per­ché intor­no alle Questioni
di cui sopra, mol­te per­so­ne si sono ” coa­gu­la­te” dan­do vita a dei Comi­ta­ti per oppor­si o miglio­ra­re alcu­ne scel­te di respon­sa­bi­li­tà del­la poli­ti­ca, sopra­tut­to del­le mag­gio­ran­ze, ma che non assol­ve com­ple­ta­men­te le mino­ran­ze, e che han­no via via por­ta­to alle evi­den­ze di que­sti problemi.

Ed in que­sti veri e pro­pri scon­tri di pun­ti di vista e di pote­re, risul­te­reb­be estre­ma­men­te uti­le sape­re su chi si pos­sa contare.

Ful­vio Di Pietro

Rispondi