Skip to content

Vi ricordate della piccola Anna e dell’ Associazione A.G.B.A.L.T ? Per Natale diamogli una mano.…ecco come fare

Ami­ci Iso­la­ni, Vi ricor­da­te a Feb­bra­io si par­lò di Anna, la nostra pic­co­la bam­bi­na Elba­na che affron­ta­va e tut­t’o­ra sta affron­tan­do una guer­ra con una “bestia” più gran­de di lei.
Anna ed i suoi fami­lia­ri duran­te que­sta lot­ta han­no cono­sciu­to l’as­so­cia­zio­ne A.G.B.A.L.T. che que­st’an­no, Covid per­met­ten­do, avreb­be­ro inten­zio­ne di orga­niz­za­re un paio di gior­na­te con dei gaze­bo sia a Capo­li­ve­ri che a Por­to azzur­ro.

Che cos’è l’ A.G.B.A.L.T.?

L’ Asso­cia­zio­ne A.G.B.A.L.T. è Fami­glia, con­di­vi­sio­ne, amo­re, luce e spe­ran­za. Que­sto Nata­le rega­la con il cuo­re e sce­gli A.G.B.A.L.T…
l’as­so­cia­zio­ne che assi­ste ed offre un allog­gio alle fami­glie di bam­bi­ni in cura a Pisa per leu­ce­mia e tumo­re.
Puoi sce­glie­re tra: Il golo­sis­si­mo panet­to­ne e il vino DOC del­l’a­zien­da “il Grep­po” di Mon­te­car­lo di Luc­ca.
ATTENZIONE
Cari ami­ci, Il nostro obbiet­ti­vo è di dedi­ca­re varie gior­na­te
per il mer­ca­ti­no Nata­li­zio bene­fi­co, cosa che pur­trop­po non può avve­ni­re data la situa­zio­ne di “zona rossa.Nel frat­tem­po però, fidu­cio­si che que­sta cam­bi, per fron­teg­gia­re l’e­mer­gen­za epi­de­mio­lo­gi­ca da covid-19 e non rinun­cia­re alla nostra cau­sa,
abbia­mo deci­so di rice­ve­re ordi­ni tele­fo­ni­ci e Wha­tsApp : per le con­se­gne “ovvia­men­te” saran­no adot­ta­te tut­te le rego­le “anti Covid”.
Ci augu­ria­mo che rispon­dia­te in tan­ti e che ci aiu­tia­te a soste­ne­re una cau­sa di cui sia­mo) testi­mo­ni.
Gra­zie da: Arian­na & Rober­to, Oxa­na & Tom­ma­so, Rober­to & Arian­na e da tut­te le fami­glie che rap­pre­sen­tia­mo.
Un gra­zie spe­cia­le da par­te di tut­ti i bim­bi GUERRIERI!!!

Per ordi­na­re chia­ma­re:
Per Capo­li­ve­ri, Tom­ma­so nr.328 3663966
Per Por­to Azzur­ro, Rober­to nr.3207954602
Ovvia­men­te tut­to il rica­va­to ver­rà desti­na­to alle atti­vi­tà di A.G.B.A.L.T.

Commenta per primo

Rispondi