Skip to content

Pareggio al novantatreesimo del Marciana Marina. Parla Mister Pilleri

Asd Rio Tor­to — Mar­cia­na Mari­na 1–1

Era la pri­ma di cam­pio­na­to e la nostra squa­dra Iso­la­na anda­va subi­to a gio­ca­re in casa del Rio Tor­to, una squa­dra che nel cam­pio­na­to 2019/2020 si clas­si­fi­ca­va in quar­ta posi­zio­ne con una del­le dife­se più for­ti

Mister Pil­le­ri, al 93° la bef­fa del­le bef­fe, quel­lo che tut­ti gli alle­na­to­ri spe­ra­no non si avver­ri mai

Pro­prio cosi, quel goal al 93°è sta­ta una doc­cia gela­ta.
Pec­ca­to per­chè per come è sta­to l’an­da­men­to di tut­ta la par­ti­ta non pos­so dire che sia un risul­ta­to nega­ti­vo, anzi, per­met­ti­mi di dir­ti, e potrei sem­brar­ti paz­zo, mol­to posi­ti­vo.

In che sen­so?

Sia­mo rima­sti in die­ci a otto minu­ti dal­la fine, un’ espul­sio­ne che ci è costa­ta cara, loro han­no subi­to appro­fit­ta­to di un’a­zio­ne e sono riu­sci­ti a pareg­gia­re però, cre­de­te­mi i miei ragaz­zi han­no lot­ta­to per tut­ta la par­ti­ta in un cam­po dove non so quan­te squa­dre riu­sci­ran­no a poter gio­ca­re come abbia­mo gio­ca­to noi.
Non ho nien­te da recri­mi­na­re ai ragaz­zi, han­no dato l’a­ni­ma insie­me fino alla fine lot­tan­do sem­pre su ogni pal­la.

Ci sem­bra di capi­re che per esse­re sta­ta la pri­ma par­ti­ta, dal suo pun­to di vista è anda­ta bene

Bene no, per­chè dal cam­po pia­ce a tut­ti usci­re vin­cen­ti ma, il pareg­gio di ieri sicu­ra­men­te ci fa capi­re che abbia­mo carat­te­re, come ave­te det­to anche voi in aper­tu­ra, non ci scor­dia­mo che il Rio Tor­to vie­ne da un’an­na­ta che l’ha vista con­clu­der­si al quar­to posto con una del­le miglio­ri dife­se, ripar­tia­mo da qui e vedre­te che con que­sta men­ta­li­tà potran­no veni­re otti­mi risul­ta­ti.

La pros­si­ma è a Vada, una squa­dra que­st’an­no mol­to rin­gio­va­ni­ta

Per quan­to riguar­da il Vada è sicu­ra­men­te una squa­dra che ha cam­bia­to mol­to, par­ten­do pro­prio da un’as­set­to socie­ta­rio che ha por­ta­to a mol­ti cam­bia­men­ti.
Il Vada è una squa­dra rin­fre­sca­ta da mol­ti gio­va­ni, ma atten­zio­ne a far­si trar­re in ingan­no del risul­ta­to che han­no otte­nu­to in casa per­den­do per due reti a tre con­tro il Roc­ca­stra­da.
Han­no per­so la pri­ma par­ti­ta in casa, ma sicu­ra­men­te han­no dei valo­ri e una gran­de voglia di riscat­to.
Noi dob­bia­mo riu­sci­re a pren­de­re subi­to in mano la par­ti­ta visto che que­sta è la nostra pri­ma par­ti­ta che gio­chia­mo in casa e sarà subi­to il caso di far capi­re ai nostri avver­sa­ri che espu­gna­re il cam­po del Mar­cia­na Mari­na sarà un lavo­ro duro per tut­ti. Sono con­sa­pe­vo­le di quel­lo che in que­sto perio­do sia­mo riu­sci­ti ad imma­gaz­zi­na­re con la pre­pa­ra­zio­ne e quin­di sia­mo con­sa­pe­vo­li che pos­sia­mo fare qual­co­sa di buo­no. Aspet­tia­mo que­sta par­ti­ta sicu­ra­men­te con mol­ta atten­zio­ne e con mol­ta emo­zio­ne vista l’an­na­ta e non vedia­mo l’o­ra di far vede­re anche ai nostri tifo­si che la squa­dra c’è, che i ragaz­zi cre­do­no in que­sto pro­get­to e voglio­no dare al pub­bli­co mari­ne­se del­le gran­di sod­di­sfa­zio­ni

Commenta per primo

Rispondi