Skip to content

Si è svolta Domenica 23 Agosto la quarta edizione coppa Rotary club isola d’Elba 

Si svol­ta nel­la gior­na­ta di dome­ni­ca 23 Ago­sto, pres­so il golf club Acqua­bo­na, la quar­ta edi­zio­ne del­la “Cop­pa Rota­ry club iso­la d’El­ba”, l’or­mai con­sue­to tor­neo di golf orga­niz­za­to dal Club elba­no. Un’occasione mol­to impor­tan­te poi­ché, come ha sot­to­li­nea­to il pre­si­den­te Ser­gio Cava­lie­re, non solo con­sen­te ai soci di tra­scor­re­re un pia­ce­vo­le pome­rig­gio insie­me anche con gli ami­ci appar­te­nen­ti ad altri club ma, e soprat­tut­to, per­met­te al Club di repe­ri­re con­tri­bu­ti per attua­re una del­le sue prin­ci­pa­li fina­li­tà: con­tri­bui­re alla rea­liz­za­zio­ne di pro­get­ti uti­li per la comu­ni­tà.
Per que­st’an­no, l’in­te­ro rica­va­to sarà desti­na­to all’as­so­cia­zio­ne “Miche­le Cava­lie­re Onlus” un asso­cia­zio­ne, oggi capo­sal­do nel­la lot­ta alla leu­ce­mia, fon­da­ta dal caro Elvio in memo­ria del figlio.
Per l’oc­ca­sio­ne, il socio Elvio Cava­lie­re ha illu­stra­to il libro “I fio­ri mai col­ti” un’opera par­ti­co­lar­men­te inte­res­san­te che nac­que dal desi­de­rio del­la di lui moglie, sig.ra Maria, di rac­co­glie­re rifles­sio­ni, momen­ti di vita vis­su­ta, espe­rien­ze stret­ta­men­te per­so­na­li di pri­va­ti cit­ta­di­ni al fine di con­di­vi­der­le, anche restan­do nell’anonimato, con i let­to­ri sì da dona­re alla col­let­ti­vi­tà una pic­co­la par­te di sé stes­si che, altri­men­ti, sareb­be rima­sta nell’ombra. Pen­sie­ri, rac­con­ti, aned­do­ti che come fio­ri sono riu­sci­ti a sboc­cia­re nel silen­zio e che l’autrice del libro ha risco­per­to e mostra­to in tut­ta la loro bel­lez­za.
Un’interessante idea, che con­tri­buì, anni or sono, ad un nobi­le sco­po , con­cor­re­re al finan­zia­men­to di ciò che al tem­po era solo un pro­fon­do desi­de­rio, ovve­ro la crea­zio­ne di un labo­ra­to­rio aset­ti­co per la mani­po­la­zio­ne del­le cel­lu­le al cen­tro di Pisa. Oggi, anche gra­zie a quell’iniziale con­tri­bu­to ed al costan­te impe­gno dell’amico Elvio e di tut­ti quel­li che lo han­no appog­gia­to e che con­ti­nua­no ad appog­giar­lo, tale labo­ra­to­rio por­ta il nome di Miche­le Cava­lie­re e, per impor­tan­za, è il pri­mo in Tosca­na e secon­do in Ita­lia.
Que­sti i risul­ta­ti del tor­neo, svol­to­si nei cam­pi del resi­den­ce e pro­trat­to­si fino a sera:
Pri­mo clas­si­fi­ca­to il grup­po: Vai Jvon­ne, Ver­di Mas­si­mo, Albe­ri Miria­na.
Secon­do clas­si­fi­ca­to il grup­po: Burel­li Rober­to, Maz­zei Ales­san­dro, Cava­lie­ri Anto­nio Rino.
Il Club elba­no, oltre a ren­de­re gra­zie a tut­ti colo­ro che han­no pre­so par­te all’iniziativa, rin­gra­zia il Golf Club Acqua­bo­na e tut­to il suo staff per la gra­di­ta acco­glien­za e per il pia­ce­vo­le ape­ri­ti­vo orga­niz­za­to.

Commenta per primo

Rispondi