Skip to content

Manchette di prima

EDICOLA ELBANA SHOW

Quello che l'altri dovrebbero di'

Manchette di prima

BREAKING NEWS

Domenica 24 marzo Doppio appuntamento per il CGPA

La sezio­ne Rit­mi­ca, a Fol­lo­ni­ca, rap­pre­sen­ta­ta da:
Alle­gra Mas­sa­lon­go, Aman­da Mur­zi e Ilia Zanini;
ha fat­to una pri­ma simu­la­zio­ne di gara con una giu­di­ce e il pub­bli­co, e dopo aver ese­gui­to gli eser­ci­zi le atle­te sono sta­te tut­te premiate.
Infi­ne il giu­di­ce ha illu­stra­to alle alle­na­tri­ci le pena­li­tà e ha sug­ge­ri­to le cor­re­zio­ni per ren­de­re l’e­se­cu­zio­ne più com­pe­ti­ti­va in vista del­la pro­va indi­vi­dua­le che si ter­rà dopo Pasqua.
La sezio­ne Arti­sti­ca era inve­ce impe­gna­ta con­tem­po­ra­nea­men­te a San Giu­lia­no Ter­me all’A­re­na Meta­to per la 1° pro­va del Cam­pio­na­to di Serie D a squa­dre per il Livel­lo A avanzato.
Han­no gareg­gia­to sui 4 attrez­zi (cor­po libe­ro, tra­ve, vol­teg­gio e paral­le­le asim­me­tri­che) la squa­dra Allie­ve com­po­sta da:
Deme­tria Sap­te­fra­ti, Maria D’Ip­po­li­to, Emma De Luca, Lau­ra Scu­ta­riu, Ali­ce De Simo­ni e Ade­le Colom­bi che si sono aggiu­di­ca­te il 3° gra­di­no del podio su 12 squadre.
Stes­so risul­ta­to su 10 squa­dre per la cate­go­ria Junior/Senior com­po­sta da: Mar­ta De Luca, Sve­va Ben­sa, Anna Vicia­ni, Ambra Block e Ila­ria Pellegrini.
Per la gara sui 3 attrez­zi, sen­za paral­le­le, la squa­dra Allie­ve com­po­sta da 3 atle­te gio­va­nis­si­me (Vio­la Mer­ca­ti, Giu­lia Zot­to­la e Caro­la Ben­sa) e 2 vete­ra­ne (Leda Erco­la­ni e Gior­gia Luon­go) si sono aggiu­di­ca­te il 5° posto su 12 squa­dre presenti.
Buo­ni risul­ta­ti se con­si­de­ria­mo che le ragaz­ze, han­no affron­ta­to una tra­ver­sa impe­gna­ti­va per il for­te vento.
Non era­no cer­ta­men­te in for­ma e tro­va­re l’e­qui­li­brio, soprat­tut­to sul­la tra­ve, non è sta­to sem­pli­ce ma abbia­mo dimo­stra­to di ave­re un appa­ra­to vesti­bo­la­re ben alle­na­to e il fat­to di non aver fat­to nem­me­no una cadu­ta dal­l’at­trez­zo ci ha pre­mes­so di rima­ne­re nel­la par­te più alta del­la classifica!

Che dire?

Lo sport inci­ta l’uo­mo ad ESISTERE ed a RESISTERE, a lan­ciar­si ver­so ciò che si vuo­le diven­ta­re pas­san­do attra­ver­so rin­no­va­te avventure.
Quel­lo pas­sa­to è un week end di impre­se dove la vit­to­ria più bel­la è sta­ta lo sta­re insie­me: atle­te, fami­glie ed allenatrici!
Bra­ve ragaz­ze e FORZA PORTO AZZURRO.

Rispondi