Skip to content

Manchette di prima

EDICOLA ELBANA SHOW

Quello che l'altri dovrebbero di'

Manchette di prima

BREAKING NEWS

Stracosmopoli: riflessioni sulla corsa e non solo

Si è svol­ta dome­ni­ca 6 ago­sto la XVIII edi­zio­ne del­la Stra­co­smo­po­li, gara podi­sti­ca orga­niz­za­ta dall’ ASD Atle­ti­ca Iso­la d’El­ba, su un trac­cia­to di cir­ca 8 km (2 giri) che si sno­da­va sul per­cor­so cit­ta­di­no del cen­tro sto­ri­co di Por­to­fer­ra­io e sul­le splen­di­de Mura Medi­cee. Qua­si 120 gli atle­ti, al via in pros­si­mi­tà del Molo Gal­lo, che si sono avven­tu­ra­ti nel­lo splen­di­do e impe­gna­ti­vo trac­cia­to all’in­ter­no del­le vie del cen­tro fino ad iner­pi­car­si sul­la ormai famo­sa via del­la Cam­pa­na, fino alla Vil­la dei Muli­ni e poi di nuo­vo in sali­ta ver­so For­te Fal­co­ne, per poi ridi­scen­de­re ver­so il mare e la Cala­ta fino all’ar­ri­vo al Molo Elba. Bel suc­ces­so di pub­bli­co e buo­na rispo­sta anche a livel­lo turi­sti­co, a dimo­stra­zio­ne che è sem­pre pia­ce­vo­le par­te­ci­pa­re ad even­ti spor­ti­vi di qua­li­tà, anche se si è in vacan­za, e per gli incon­ve­nien­ti lega­ti al traf­fi­co chie­dia­mo venia, ma in fon­do si trat­ta di un’ora..una vol­ta all’an­no. Inu­ti­le ricor­da­re che, die­tro l’or­ga­niz­za­zio­ne di even­ti come que­sto, il lavo­ro di pro­get­ta­zio­ne e pre­pa­ra­zio­ne è note­vo­le: si par­te con i con­tat­ti con l’Am­mi­ni­stra­zio­ne comu­na­le per i per­mes­si e le auto­riz­za­zio­ni del­la Poli­zia Muni­ci­pa­le, i rap­por­ti con gli spon­sor, indi­spen­sa­bi­li per for­ni­re i pre­mi agli atle­ti e per alle­sti­re i risto­ri, la comu­ni­ca­zio­ne attra­ver­so la stam­pa e i social per pro­muo­ve­re l’e­ven­to, l’al­le­sti­men­to del­la zona iscri­zio­ni, il mon­tag­gio e lo smon­tag­gio dei gaze­bo, l’ac­co­glien­za degli atle­ti, la pre­pa­ra­zio­ne e la cura del­le gare dei bam­bi­ni, la stam­pa del­le maglie e dei volan­ti­ni. Que­sto e mol­to altro costi­tui­sco­no il lavo­ro che un socie­tà spor­ti­va deve affron­ta­re per orga­niz­za­re al meglio una mani­fe­sta­zio­ne spor­ti­va degna di que­sto nome: si rag­giun­ge un obbiet­ti­vo del gene­re solo attra­ver­so l’ impe­gno e la pas­sio­ne di un grup­po di per­so­ne che cre­de in quel­lo che fa e cer­ca di lavo­ra­re in sin­to­nia e per un fine comu­ne. La stra­da è lun­ga e mol­te le cose da siste­ma­re e da cor­reg­ge­re ma il per­cor­so è quel­lo giu­sto, fat­to di tra­spa­ren­za, one­stà e impe­gno, tut­ti valo­ri che sono fon­da­men­ta del­lo sport e del­la vita di ognu­no di noi; i pro­get­ti che ci atten­do­no sono tan­ti e il lavo­ro non man­ca ma lo spi­ri­to di grup­po può e deve esse­re una mol­la che ci spin­ge avan­ti, a fare sem­pre meglio. Rin­gra­zia­mo per que­sto, con il cuo­re, tut­ti colo­ro che han­no par­te­ci­pa­to alle gara, bam­bi­ni e adul­ti, il pub­bli­co calo­ro­so, il Comu­ne di Por­to­fer­ra­io e la Poli­zia Muni­ci­pa­le per il sup­por­to, Cosi­mo de’Medici, la Pub­bli­ca Assi­sten­za Cro­ce Ver­de, gli spon­sor Acqua del­l’El­ba, Nocen­ti­ni Group, Elba Bevan­de, Soul Sport, Coco Dj per l’im­pian­to audio. Vi aspet­tia­mo per le pros­si­me ini­zia­ti­ve e per la Stra­co­smo­po­li 2024

Rispondi