Skip to content

Manchette di prima

EDICOLA ELBANA SHOW

Quello che l'altri dovrebbero di'

Manchette di prima

BREAKING NEWS

Paraolimpiadi di Tokyo, Bebe Vio oro nel fioretto, battuta la cinese Zhou

Bea­tri­ce Vio, det­ta Bebe, è nata a Vene­zia e pra­ti­ca scher­ma da quan­do ave­va cin­que anni. All’e­tà di 11 anni fu col­pi­ta da una menin­gi­te ful­mi­nan­te che le cau­sò un’e­ste­sa infe­zio­ne, ren­den­do neces­sa­ria l’am­pu­ta­zio­ne dei quat­tro arti: brac­cia e gam­be. Da quel momen­to ini­ziò per Bebe Vio una nuo­va vita, che però ripre­se le pas­sio­ni del pas­sa­to: la scher­ma pri­ma di ogni altra cosa, diven­tan­do cam­pio­nes­sa mon­dia­le. Bebe Vio è un esem­pio di mira­co­lo ter­re­no: for­za di volon­tà, capa­ci­tà di ride­re e alle­nar­si e scien­za medi­ca. Il suo mot­to è: “La vita è una figata”.
Dopo aver con­qui­sta­to il suo pri­mo oro a rio 2016 , oggi 28/08/2021 con­qui­sta il suo secon­do Oro con­se­cu­ti­vo a Tokyo .
Bebe per con­cen­trar­si e per tra­scor­re­re qual­che gior­no di vacan­za è pro­prio venu­ta nel­la nostra ama­ta e cara Iso­la dove ha anche pub­bli­ca­to una foto­gra­fia pano­ra­mi­ca sul­la for­tez­za del Vol­ter­ra­io con una suo com­men­to: Spi­ri­to libe­ro, ani­ma leg­ge­ra e un tra­mon­to paz­ze­sco in un luo­go incan­ta­to dell’Isola d’Elba!”

Loren­zo Giannini 

I com­pli­men­ti di tut­to lo staff dell’ Edi­co­la Elba­na Show alla gran­de Bebe. Sia­mo orgo­glio­si di te

Rispondi