Skip to content

Addio a Chinetto, un pezzo di storia pomontinca

Pomon­te per­de un gran­de per­so­nag­gio, pur­trop­po Chi­net­to se ne è anda­to lascian­do tut­ta la comu­ni­tà con un velo di tri­stez­za. Gli anni in que­sti casi non con­ta­no, era­no sicu­ra­men­te tan­ti ma come ha scrit­to la nostra ami­ca Eli­sa su Face­book ” la mor­te coglie sem­pre impre­pa­ra­ti e non vole­va­mo dir­ti anco­ra buon viag­gio zio Chi­net­to”

Di segui­to il dol­ce ricor­do di Eli­sa Gar­ba­ti:

E quan­do si dice che se la ruo­ta gira male non fini­sce mai.. tut­ti i tor­ti non si han­no.. Sape­re che non ci sei più è sta­to un tonfo..per me sei sem­pre sta­to uno zio..un non­no (visto che non ho mol­ti ricor­di del mio per­ché man­ca­to trop­po pre­sto) .. sono sem­pre sta­ta affe­zio­na­ta a te..da pic­co­la ogni dome­ni­ca era un “vie­ni su..” e la tua miti­ca cop­pet­ta di gela­to Sme­ral­da negli anni 80 mi aspet­ta­va sul tavo­lo.. Tu vin­ce­vi I tor­nei e io e Sele­na gra­di­va­mo la vin­ci­ta.. E poi da gran­de il tuo bic­chie­ri­no di alea­ti­co.. Il tuo oro nero che a dif­fe­ren­za di altri a cui face­vi paga­re anche il tap­po a me lo rega­la­vi. . I tuoi sor­ri­si ed il tuo gran modo di affron­ta­re la vita.. Il bar.. Le car­te.. Ed il tuo lamen­tar­si che le due gam­be non ti basta­va­no più ma dove­vi usa­re le can­ne ..e veder­ti man­gia­re alle feste.. Sen­ti­re i tuoi rac­con­ti.. . Un uomo d’al­tri tem­pi.. Un enci­clo­pe­dia di sape­re di vita.. Mi man­che­rà non veder­ti al bar o per stra­da e dir­ti “zio allo­ra? “E dar­ti quel bacio che ti face­va sem­pre rima­ne­re basi­to per due secon­di e sen­tir­mi dire” oh ciao ora sei sem­pre a Pomon­te!! ” ades­so sen­ti­rò dire” ave­va la sua età” ed effet­ti­va­men­te, ziet­to, ne ave­vi.. Ma la mor­te coglie sem­pre impre­pa­ra­ti e non vole­va­mo dir­ti anco­ra buon viag­gio zio Chi­net­to.. Il mio pen­sie­ro va anche a zia che ha con­di­vi­so con te tut­ta una vita e ades­so si sarà sen­ti­ta strap­pa­re via la metà per­fet­ta di tut­to il suo viaggio…e a tut­ta la fami­glia..

A tut­ta la fami­glia le con­do­glian­ze di tut­ta l’E­di­co­la Elba­na

Commenta per primo

Rispondi