Skip to content

A Capoliveri il buono spesa passa da 25,00 a 100,00 euro a persona. Gelsi: Grazie al senso civico dei Capoliveresi chi ha più bisogno percepirà un aiuto maggiore. Da domani la distribuzione

A Capo­li­ve­ri il buo­no spe­sa per l’ ero­ga­zio­ne di gene­ri di pri­ma neces­si­tà per fami­glie in sta­to di neces­si­tà pas­sa da 25,00 a 100,00 euro a per­so­na. Le doman­de per­ve­nu­te all’uf­fi­cio ser­vi­zi socia­li del Comu­ne di Capo­li­ve­ri sono sta­te infe­rio­ri alle atte­se, que­sto ha per­mes­so di aiu­ta­re di più e meglio colo­ro che, inve­ce, han­no rea­le neces­si­tà. Doma­ni, pres­so il Muni­ci­pio, saran­no distri­bui­ti tut­ti i Buo­ni Spe­sa con le moda­li­tà indi­ca­te ad ogni beneficiario.
“La mano­vra — spie­ga il sin­da­co Andrea Gel­si – deli­be­ra­ta in que­ste ore dal­la giun­ta comu­na­le, è sta­ta resa pos­si­bi­le gra­zie all’al­to sen­so civi­co e al com­por­ta­men­to vir­tuo­so dei tan­tis­si­mi cit­ta­di­ni capo­li­ve­re­si che non han­no appro­fit­ta­to di que­sto bonus mes­so a dispo­si­zio­ne del­le fami­glie che ver­sa­no in sta­to di neces­si­tà deri­van­te dal­la dif­fi­ci­le situa­zio­ne eco­no­mi­ca con­se­guen­te alla dif­fu­sio­ne del Coro­na­vi­rus, con­sen­ten­do que­sto di amplia­re il valo­re del buo­no spe­sa ai richie­den­ti ed alle loro fami­glie, que­ste in effet­ti­vo sta­to di bisogno.
Sono sta­te accol­te dal­l’en­te tut­te le istan­ze per­ve­nu­te fino al 9 apri­le com­pre­so, in manie­ra tale da con­sen­ti­re che la pri­ma ero­ga­zio­ne dei bonus avven­ga pri­ma del­le festi­vi­tà pasquali.
L’im­por­to desti­na­to al Comu­ne di Capo­li­ve­ri per i buo­ni spe­sa con Ordi­nan­za del Capo Dipar­ti­men­to del­la Pro­te­zio­ne Civi­le n. 630 del 3 feb­bra­io scor­so ammon­ta a € 26.006,72. In que­sta pri­ma tran­che, sul­la base del­le richie­ste per­ve­nu­te all’ente da par­te dei cit­ta­di­ni resi­den­ti, la liqui­da­zio­ne com­ples­si­va sarà pari a € 19.600,00.
Reste­ran­no, dun­que, oltre 6000,00 euro per una secon­da tran­che da 25,00 a per­so­na che sarà ero­ga­ta suc­ces­si­va­men­te per le nuo­ve doman­de che dovran­no esse­re pre­sen­ta­te entro il 23 apri­le e che prio­ri­ta­ria­men­te saran­no a van­tag­gio di per­so­ne che non han­no anco­ra usu­frui­to dei Buoni.

Rispondi