Skip to content

Manchette di prima

EDICOLA ELBANA SHOW

Quello che l'altri dovrebbero di'

Manchette di prima

BREAKING NEWS

Prorogate al 30 Giugno le misure per la tutela della nidificazione del falco pescatore all’ Isola di Capraia

Il Pre­si­den­te del Par­co nazio­na­le Arci­pe­la­go Tosca­no, Giam­pie­ro Sam­mu­ri, ha emes­so una nuo­va un’ordinanza ( n. 2 dell’ 8 giu­gno 2021 in alle­ga­to) per tute­la­re la schiu­sa del­le uova di Fal­co pesca­to­re tor­na­to dopo 90 anni a nidi­fi­ca­re a Capra­ia e nell’Arcipelago Tosca­no, con la qua­le pro­ro­ga i ter­mi­ni del­la pre­ce­de­te inter­di­zio­ne al 30 giugno.
Con la pri­ma ordi­nan­za infat­ti si vie­ta­va l’accesso all’area del­la nidi­fi­ca­zio­ne del fal­co pesca­to­re, in ogni for­ma e con ogni mez­zo, per una distan­za infe­rio­re ai 300 mt dal nido, ed in par­ti­co­la­re nel trat­to di mare com­pre­so tra Pun­ta del Reci­sel­lo a nord e Pun­ta del­la del Fon­do a sud, nel­la costa occi­den­ta­le dell’Isola di Capra­ia, (zona MB ristret­ta) con una vali­di­tà fino al 7 giu­gno 2021. Dal momen­to che la schiu­sa non si è anco­ra veri­fi­ca­ta è sta­to neces­sa­rio esten­de­re nel tem­po la vigen­za del­le misu­re di protezione.

Un commento

  1. Fulvio

    Mol­to impor­tan­te pro­teg­ge­re le Biodiversità.
    Mi chie­do allo­ra, cosa ne pen­sa l’En­te Par­co del costruen­do Dis­sa­la­to­re a Mola e sé gli sca­ri­chi di sala­mo­ia nel Gol­fo del Lido di Capo­li­ve­ri sia­no pro­pe­deu­ti­ci alla Sal­va­guar­dia del­la Bio­di­ver­si­tà dei pesci, del­la vita ben­to­ni­ca tut­ta, del­le pra­te­rie di Posi­do­nia e del­l’Es­se­re Umano.
    Chis­sà sé rispon­de­rà qualcuno…

Rispondi