Skip to content

Manchette di prima

EDICOLA ELBANA SHOW

Quello che l'altri dovrebbero di'

Manchette di prima

BREAKING NEWS

L’ Edicola Elbana Show incontra Federico Figini che ci racconta il Gin ” Helba”

Sem­pre atten­ti e curio­si a tut­to ciò che gra­vi­ta intor­no al nostro ama­to sco­glio, abbia­mo sco­va­to qual­co­sa d’ interessante.
Un gin Elba­no, fat­to con pro­dot­ti elbani.

UN GIN UNICO E PREZIOSO
L’ac­qua che sgor­ga dal cuo­re del­l’El­ba incon­tra i pro­fu­mi del­la mac­chia medi­ter­ra­nea, si fon­de con i sapo­ri del­l’en­tro­ter­ra e si tuf­fa nel­la fre­schez­za del mare per dare vita ad un Gin uni­co e
prezioso.
Mir­to, gine­pro, corian­do­lo, men­tuc­cia sel­va­ti­ca, liqui­ri­zia, casta­gne e alghe per evo­ca­re le emo­zio­ni del­l’i­so­la in ogni sorso.
LE BOTANICHE
Tut­te le bota­ni­che uti­liz­za­te in que­sta ricet­ta uni­ca sono carat­te­ri­sti­che del­la macchia
medi­ter­ra­nea del Par­co Nazio­na­le del­l’Ar­ci­pe­la­go Tosca­no e crescono
spon­ta­nea­men­te all’I­so­la d’Elba.
Anche l’ac­qua che uti­liz­zia­mo sgor­ga dal cuo­re del­l’I­so­la a Pog­gio, dal­la Fon­te Napoleone.
L’ILLUSTRAZIONE
L’il­lu­stra­zio­ne è sta­ta rea­liz­za­ta a mano per Hel­ba da || Tela, noto arti­sta milanese.
Rap­pre­sen­ta un cuo­re di piri­te, sim­bo­lo dei mine­ra­li che carat­te­riz­za­no il suo­lo elbano.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
La tec­ni­ca è un clas­si­co Lon­don Dry Gin.
Al naso pre­val­go­no sen­to­ri di mac­chia medi­ter­ra­nea: mir­to e men­ta sel­va­ti­ca appe­na accen­na­ta si fon­do­no con una nota sal­ma­stra data dal­le alghe.
In boc­ca è fre­sco e aro­ma­ti­co, con un gine­pro mai inva­si­vo, ma pre­sen­te per con­fe­ri­re note balsamiche.
Il fina­le è mor­bi­do gra­zie alle casta­gne sec­che e alla natu­ra­le dol­cez­za del­le bac­che di ginepro.
IL PROGETTO
Il pro­get­to nasce dal­l’in­con­tro del­le pas­sio­ni di due ami­ci: Fede­ri­co ed Eugenio.
Il pri­mo mila­ne­se, esper­to di comu­ni­ca­zio­ne e per­du­ta­men­te inna­mo­ra­to del­l’El­ba, dove fug­ge ogni vol­ta che gli è pos­si­bi­le, da più di vent’anni.
Il secon­do, mae­stro distil­la­to­re, ha dato vita due anni fa ad Eugin Distil­le­ria Indipendente:
real­tà la cui gran­de qua­li­tà è rico­no­sciu­ta nel pano­ra­ma ita­lia­no come cer­ti­fi­ca­to dai diver­si pre­mi vinti.
L’o­biet­ti­vo ambi­zio­so è quel­lo di far
diven­ta­re Hel­ba un love brand che vada oltre il Gin.
LA DISTILLERIA
Eugin Distil­le­ria Indi­pen­den­te nasce nel 2018 dopo anni di stu­di sul­le tec­ni­che di distil­la­zio­ne del SUO fon­da­to­re Eugenio.
Indi­pen­den­te per­ché ogni aspet­to del­la pro­du­zio­ne è svol­to inter­na­men­te a mano sen­za appog­giar­si ad altri: dal­la col­ti­va­zio­ne O rac­col­ta del­le bota­ni­che fino all’im­bot­ti­glia­tu­ra ed etichettatura.
Pri­ma distil­le­ria di gin del­la Brianza
è diven­ta­ta in pochi anni il pun­to di rife­ri­men­to ita­lia­no per la
pro­du­zio­ne del gin arti­gia­na­le sia
con il pro­prio brand che in conto
ter­zi, ser­ven­do oltre 30 clien­ti e
ven­den­do qua­si 50.000 bot­ti­glie nel
2020.
La gran­de qua­li­tà dei pro­dot­ti e la mae­stria nel­la misce­la­zio­ne del­le bota­ni­che di Eugin sono cer­ti­fi­ca­te dai nume­ro­si pre­mi vin­ti come le due meda­glie d’o­ro e il premio
del­la giu­ria agli Inter­na­tio­nal Taste
Award del 2020.
NON SOLO GIN
L’o­biet­ti­vo è quel­lo di far diven­ta­re Hel­ba un love brand lega­to all’isola.
Per que­sto ver­ran­no rea­liz­za­ti e distri­bui­ti anche capi di abbi­glia­men­to qua­li t‑shirt, polo, costu­mi e acces­so­ri come sac­chet­te, teli mare e cover sem­pre in col­la­bo­ra­zio­ne con Il Tela.
Inol­tre duran­te la sta­gio­ne ver­ran­no orga­niz­za­ti even­ti e sera­te pro­mo­zio­na­li in col­la­bo­ra­zio­ne con i prin­ci­pa­li loca­li dell’Elba.
Sono pre­vi­ste atti­vi­tà pub­bli­ci­ta­rie e di influn­cer mar­ke­ting in col­la­bo­ra­zio­ne con vol­ti di pri­mo pia­no del mon­do food&beverage.
Dopo la sta­gio­ne esti­va il pia­no di svi­lup­po pre­ve­de di pre­sen­ta­re il pro­dot­to sul mer­ca­to milanese.

Rispondi