Skip to content

Vacanze Assicurate

“Cre­dia­mo sia impor­tan­te che tut­ti gli ita­lia­ni guar­di­no avan­ti per recu­pe­ra­re sere­ni­tà, ma cre­dia­mo anche che sia legit­ti­mo il desi­de­rio dei nostri ospi­ti di esse­re ras­si­cu­ra­ti. Per que­sto, oltre alle ovvie mag­gio­ri atten­zio­ni in ter­mi­ni di igie­ne che già si sono atti­va­te nel­le diver­se strut­tu­re, abbia­mo pen­sa­to ad un ser­vi­zio in più per i nostri ospi­ti che coin­vol­ga tut­ti gli atto­ri del nostro ter­ri­to­rio che sono lega­ti al turi­smo”, que­sto è quan­to ha recen­te­men­te dichia­ra­to Rug­ge­ro Bar­bet­ti, vice-sin­da­co del comu­ne di Capo­li­ve­ri e Capo­fi­la del­la Gestio­ne Asso­cia­ta per il Turi­smo dei comu­ni dell’Isola d’Elba.
Non sono pochi i turi­sti abi­tua­li del­la nostra iso­la che si chie­do­no se pre­no­ta­re subi­to per le le loro pros­si­me vacan­ze o se far­lo all’ul­ti­mo momen­to uti­le; è per que­sto che si è deci­so di fare siste­ma e di lavo­ra­re su una Poliz­za di Assi­cu­ra­zio­ne, van­tag­gio­sa dal pun­to di vista eco­no­mi­co e stu­dia­ta appo­si­ta­men­te per l’El­ba, che per­met­ta ai turi­sti di pre­no­ta­re la pro­pria vacan­za e, nel­lo stes­so tem­po, di sti­pu­la­re la Poliz­za Assi­cu­ra­ti­va con la sicu­rez­za di poter­si vede­re resti­tui­re l’importo ver­sa­to in caso di disdet­ta.
L’e­si­gen­za è par­ti­co­lar­men­te (com­pren­si­bil­men­te) avver­ti­ta dal turi­sta a a cau­sa di pre­ci­se situa­zio­ni dif­fi­ci­li che potreb­be­ro venir­si a crea­re nell’eventualità di malat­tia o in caso di Coro­na­Vi­rus nel­la strut­tu­ra scel­ta per il pro­prio sog­gior­no.
In que­sto momen­to si sta lavo­ran­do a una comu­ne stra­te­gia con le prin­ci­pa­li com­pa­gnie assi­cu­ra­ti­ve del set­to­re per defi­ni­re nei mini­mi par­ti­co­la­ri le con­di­zio­ni e le clau­so­le del­la poliz­za.
A tale pro­po­si­to si è deci­so di riu­ni­re tut­te le tipo­lo­gie di strut­tu­re ricet­ti­ve (Alber­ghi, Cam­ping, Resi­den­ce, Case Vacan­ze, ecc.) per­ché a loro vol­ta pos­sa­no com­par­te­ci­pa­re al costo del­la Poliz­za e di con­se­guen­za offri­re l’opportunità ai clien­ti di pre­no­ta­re la pro­pria vacan­za con sere­ni­tà pro­prio gra­zie a que­sto nuo­vo ser­vi­zio che pre­sen­ta un costo di mer­ca­to ogget­ti­va­men­te più con­te­nu­to; in poche paro­le, i turi­sti avran­no la cer­tez­za del rim­bor­so in que­stio­ne.
Bar­bet­ti ha aggiun­to che, per quan­to nes­su­no pos­sa pre­ve­de­re in anti­ci­po la situa­zio­ne del­l’e­mer­gen­za sani­ta­ria sul bre­ve e medio perio­do, l’i­so­la ha una strut­tu­ra ter­ri­to­ria­le e ricet­ti­va che per sua natu­ra impe­di­sce aggre­ga­zio­ni di mas­sa e che risul­ta già di per sè par­ti­co­lar­men­te adat­ta a garan­ti­re a chiun­que “relax, vita atti­va, sicu­rez­za e sere­ni­tà”.

S. Del­la Moni­ca


Commenta per primo

Rispondi